L’Umbria, val bene una messa!

Lo so, Enrico IV lo aveva detto di Parigi e di un trono che lo aspettava… il titolo di questo post sta più a significare “ne vale assolutamente la pena”. Vale la pena scendere per la E45 tra colline e borghi. Fermarsi per due fettuccine e una visita a San Sepolcro. Vale la pena continuare fino alle pendici del Monte Subasio per gustarsi la meravigliosa cartolina della vista di Assisi e della Rocca. Vale la pena perdersi nei boschi per raggiungere l’antico ostello del  X secolo (Le Silve di Armenzano) e passeggiare per i suoi 230 ettari di tenuta.
Vale la pena vagare per le colline di Montefalco alla ricerca di una buona cantina e imbattersi nel giovane proprietario della Cantina Il Gheppio che produce un Sagrantino memorabile.

Vale la pena… insomma, da qui più che mai “il mondo è un bel posto e vale la pena lottare per esso ” (E. Hemingway, Per chi suona la campana, 1940)

Published

Comments